Programmare una scheda Arduino con l’Arduino Web Editor

Dedico questo articolo ai miei nuovi studenti di 3B Automazione (ITIS G.B. Pininfarina di Moncalieri) con cui ho incominciato a spiegare l’utilizzo di Arduino. Le prime lezioni come sempre sono dedicate all’analisi della scheda elettronica, dei componenti presenti su di essa, al funzione del microcontrollore e primi esercizi di programmazione, cercando di trovare soluzioni divertenti, pensate per le loro competenze di elettrotecnica ed elettronica, quindi semplice accensione di LED per la creazione di modellini di impianti semaforici stampati in 3D in modo da prendere pratico con l’uso dei pin I/O digitali di Arduino.

Parallelamente sto mostrando i diversi ambienti di programmazione e simulazione della scheda. Nelle prime lezioni usiamo l’IDE Arduino standard caricato sui vari PC, ma utilizzeremo anche la versione più pratica e sempre aggiornata dell’Arduino Web Editor versione on-line dell’IDE Arduino.
Ma perché pensare di adottare questa soluzione a scuola?
Banalmente per avere sempre con se, in qualsiasi momento, su qualsiasi computer gli sketch sviluppati.

Il tutorial che segue mostra una procedura guidata relativamente semplice, ma come sempre preferisco non dare mai nulla per scontato, soprattutto con i giovanissimi studenti che incominciano il percorso di Automazione, quindi condurre per mano nel primo mese di scuola in modo che siano poi autonomi e liberi di sperimentare anche a casa.

E’ possibile accedere  all’Arduino Web Editor dalla home page del sito www.arduino.cc: “software > online tools” giungerete alla home page di Arduino Create

oppure direttamente seguendo il link: create.arduino.cc

Su questa pagina selezionate: Arduino Web Editor

Sarete reindirizzati in una pagina di login in cui dovrete inserire nome utente e password, se non avete mai effettuato la registrazione sul sito Arduino procedete come indicato nell’immagine che segue, facendo click su: “CREATE A NEW ACCOUNT”

Compilare tutti i campi:

 

 

Inserite la spunta su “Non sono un robot” confermando così che la registrazione è fatta da un essere umano e non da un programma automatico, fate click su CREATE ACCOUNT

Sarete reindirizzati sulla pagina indicata dall’immagine che segue e riceverete una e-mail di controllo all’interno della quale troverete un link su cui fare click per confermare la registrazione:

Facendo click sul link nella mail sarete nuovamente reindirizzati sulla pagina home di Arduino Create. Fate click su Arduino Web Editor e sarete condotti all’editor on-line da cui vi sarà data la possibilità, se lo desiderate, di seguire un breve tour in 4 passi per mostrerà le funzioni di base dell’ambiente di programmazione. Facendo click su “YES!” avvierete il tour.

Per poter procedere alla programmazione e all’utilizzo della scheda Arduino è necessario installare all’interno del vostro browser (FireFox oppure Google Chrome) un Plug-In che consente il colloquio tra scheda e interfaccia web.
Se siete in questa condizione dovreste aver notato un box con sfondo giallo che vi avverte che non è stato rilevato il Plug-In

Un click sul pulsante HELP vi mostrerà la modalità per installare il Plug-In, fate click su INSTALL THE PLUGIN

Nella finestra successiva click su DOWNLOAD PLUGIN

Il vostro sistema operativo mostrerà una finestra in cui verrà chiesto di salvare il file sul computer (nel mio caso Mac ma i passi sono simili anche per gli altri sistemi operativi):


Il contenuto della pagina web cambierà mostrandovi i passaggi successivi da eseguire.


Selezionate nella vostra cartella di download il file scaricato e procedete all’installazione facendo doppio click sul file:

Seguiranno una serie di finestre tra cui una in cui bisognerà accettare la licenza e successivamente l’intenzione di utilizzare l’Agent sul vostro computer:

 

Un click su “Finish” per terminare l’installazione:

Sul vostro computer sarà installato il menù dell’agent Arduino da cui potrete:

  • giungere alla pagina Arduino Create,
  • aprire la console di debug
  • mettere in pausa il Plug-In

Il successivo click sul pulsante NEXT vi condurrà all’IDE di programmazione web (il box giallo di alert non verrà più mostrato):

Per effettuare un test del sistema, selezionare, così come accade nella versione dell’IDE Arduino installata su pc, la porta seriale su cui è collegata la scheda Arduino (su windows vedrete COM seguito da un numero):

dal menù a sinistra “Example” selezionare lo sketch Blink: “Example > BASICS > Blink” e procedete, come indicato nelle immagini che seguono ad effettuare l’upload sulla scheda:

Nell’area di status in basso sarà mostrato lo stato di avanzamento della compilazione e dell’upload, quando il tutto sarà terminato dovreste notare immediatamente che il LED “L” sulla scheda lampeggia:

Bene!

Ora l’esercizio semplice per i miei studenti è:

  1. installare a casa la versione Web dell’IDE
  2. ripetere gli esercizi svolti in laboratorio a casa con la versione Web dell’IDE
  3. durante la prossima lezione useremo l’IDE Web, riprendendo gli sketch sviluppati nella lezione precedente

Buon Making a tutti 🙂

Articoli simili:

Questa voce è stata pubblicata in arduino, i miei allievi e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.