Costruiri un personalissimo IDE web per Arduino sviluppato in Python e Flask

Alcune volte mi domando come trovare soluzioni nuove per insegnare a programmare  e questa volta ci ha pensato l’amico Ludovico Russo, amico di avventure robotiche 🙂 , che mi ha regalato una nuova soluzione che senza alcun dubbio è da usare a scuola e vi invito fortemente a sperimentare. Vi assicuro che seguendo passo passo il suo tutorial, 30 minuti massimo, sarete in grado di creare il vostro IDE web per Arduino.

Ludovico mi ha detto che sta sviluppando il progetto e più avanti renderà disponibile una nuova versione, ma se avevate necessità di imparare a programmare in Python e Flask allora questo tutorial vi darà un buon motivo.

Riprendo dal suo sito:


L’idea di base era quella di sviluppare un semplice IDE web per Arduino, che mi permettesse di sviluppare codice su un Arduino direttamente connesso ad un Raspberry Pi (ormai sapete che utilizzo tantissimo entrambi questi Hardware), ma senza la scomodità di dover utilizzare direttamente l’interfaccia grafica del Raspberry Pi per programmare.

Se volete saperne di più seguite il link: Un IDE web Arduino sviluppato in Python e Flask

Buona sperimentazione a tutti 🙂

compilation

Articoli simili:

Pubblicato in arduino, programmazione, Raspberry Pi | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Visualino – Visual programming environment for Arduino – lezione 3

visualino

Ormai siete diventati esperti nell’uso dell’interfaccia di Visualino e da questa lezione in poi non ripeterò passo passo la modalità con cui trascinare i vari blocchi all’interno della sezione programma, ma mostrerò una serie di esercizi base da cui partire per sviluppare in modo indipendente le vostre sperimentazioni.

Per la realizzazione degli esercizi che seguono sono necessari i seguenti componenti:

  • Arduino UNO R3
  • Due LED
  • Due Resistori da 220 Ohm

Esercizio 1

Fare lampeggiare contemporaneamente due diodo LED collegati rispettivamente al pin 12 e 11 di Arduino con tempi di accensione e spegnimento pari ad 1 secondo.

Realizzate il circuito come indicato nello schema seguente:

02

03

Continua a leggere

Articoli simili:

Pubblicato in arduino | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Visualino – Visual programming environment for Arduino – lezione 2

visualino

Ringraziamenti e dedica 🙂

Dovete sapere che di recente (la scorsa settimana) sono stato contattato via Facebook da una giovane Maker in erba e la sua insegnate, fanno parte della scuola secondaria di primo grado I.C. “Tommaso Cornelio” di Rovito in provincia Cosenza (fantastico come internet unisce) che mi chiedevano aiuto sull’uso di Arduino e sulla robotica da usare nella loro classe. Queste lezioni sono dedicate a loro 🙂 ed un mio tentativo di supportarle a distanza, spero nel breve di riuscire ad organizzarmi anche con dei Webinar.

Informazioni per lo studio.

Ho ricevuto diverse mail di ringraziamento e di metodo su queste brevi lezioni sull’uso di Visualino, ringrazio tutti 🙂 siete sempre gentilissimi.

Queste le principali:

Domanda: Quante saranno le lezioni?
Risposta: Circa una decina o poco di più tutte molto brevi da svolgere al massimo in 1 ora di lavoro (compresa l’organizzazione dell’attività)

Domanda: Siamo insegnanti di scuola elementare, riusciremo, seguendo le tue lezioni a realizzare dei robot con le nostre classi 5′?
Risposta: Sì, il corso è pensato per insegnanti di scuola elementare, media e ritengo che possa essere usato, se opportunamente rimodulato, per un corso introduttivo di coding in prima superiore. Le ultime lezioni saranno dedicate alla realizzazione di un robot completamente programmato con Visualino ed ovviamente il robot sarà DotBot 🙂

Domanda: Impareremo a programmare anche in C?
Risposta: Poiché le lezioni sono indirizzate a studenti e colleghi che non hanno mai programmato o costruito dispositivi elettronici, per ora parlerò di blocchi “alla Scratch” ogni tanto inserirò alcuni contenuti sul C.

Domanda: Possiamo usare i tuoi appunti nelle nostre lezioni?
Risposta: Assolutamente SI’ e se potete mandatemi una mail per dirmi che le avete usate, mi fa piacere, se poi mi mandate anche fotografie dei vostri lavori sono ancora più felice e se mi citate vi ringrazi ancor di più.

Nella precedente lezione abbiamo visto come realizzare con Visualino il programma che consente di far lampeggiare il LED L, quello collegato al pin 13 di Arduino e che trovate sulla scheda, come indicato nell’immagine che segue:

44

Vediamo come far lampeggiare un diodo LED esterno, diverso da quello disposto sulla scheda, il procedimento è identico a quello che avete effettuato nella precedente lezione.

Sono necessari i seguenti componenti:

  • Arduino UNO R3
  • Un LED
  • Un Resistore da 220 Ohm

Realizzate il circuito come indicato nello schema seguente:

01

Continua a leggere

Articoli simili:

Pubblicato in arduino | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Visualino – Visual programming environment for Arduino – lezione 1

visualino

Durante l’ultima MakerFaire di Roma mi sono confrontato con molti colleghi ed amici che sono passati a trovarmi e che volevano avere informazione in merito agli sviluppi del progetto DotBot.

Il confronto con le persone ha messo in luce una necessità importante per quanto riguarda l’uso di Arduino a scuola, quello di rendere la programmazione, almeno nella fase iniziale di un percorso di coding, più semplice per il docente che non ha mai utilizzato l’elettronica nella didattica.

Ormai è uno standard de facto l’uso di Scratch, soprattutto nella scuola elementare e media, pertanto un’ambiente di programmazione grafico per Arduino è utile e credo anche necessario. Ritengo comunque possibile, perché sperimentato di persona, insegnare a programmare in C agli studenti delle scuole medie, ma preferisco un approccio morbido, che parte da Scratch e giunge pian pianino al C usando Arduino. Come insegnanti abbiamo l’obbligo di progettare in modo inclusivo pertanto in un percorso di coding e di making elettronico bisogna pensare a tutti, ai bambini e ragazzi con necessità specifiche di ogni livello di scuola ma anche ai colleghi di ogni disciplina.

… ma come fare?

Ho analizzato diverse possibilità:

  • S4A
  • ScratchX
  • Snap4Arduino
  • Visualino

per ognuno di essi ne ho realizzato un percorso che utilizzo in funzione delle disponibilità tecniche e delle competenze iniziali degli studenti. Tra le possibilità sopra indicate nelle prossime settimane per corsi indirizzati ad insegnanti di ogni ordine e grado, userò Visualino uno strumento di programmazione visuale per Arduino realizzato da Víctor R. Ruiz e portato avanti dalla comunità spagnola di Arduino.

Avevo sperimentato tempo fa il sistema dopo di che non ne sperimentato l’utilizzo con gli studenti più giovani, ma fortunatamente proprio alla MakerFaire di Roma ho ritrovato Luisa Ravelli, una bravissima formatrice che avevo conosciuto durante un mio corso presso il FabLab di Brescia qualche anno fa. Luisa mi ha confermato l’utilità e la praticità di utilizzo di Visualino con i bambini più piccoli, i suoi consigli e la sua esperienza didattica mi hanno convinto dell’utilità di realizzare un percorso di making di elettronica e di robotica dedicato a docenti e giovanissimi allievi con nessuna competenza in elettronica ed informatica.

Come ben sapete, la “severità” sintattica di linguaggi di programmazione come C o C++ possono, per chi non si è mai occupato di programmazione, rendere difficoltosa la comprensione sull’uso di Arduino che può essere superata partendo da un linguaggio visuale. La soluzione grafica non deve essere intesa come sostituzione ad un IDE testuale, ma potrebbe essere considerato come un inizio “morbido” che conduce in fasi successive al  programmazione in C.

Visualino si basa su Google Blockley e bitbloqs di BQ. Si tratta di software opensource, multi-piattaforma e multi-lingua. Per il suo funzionamento necessita che sia installato sul computer l’IDE Arduino 1.6 o superiore utilizzato come motore di Visualino. E’ possibile installare versioni di Visualino per MacOS X, Ubuntu, Windows ed anche Raspberry Pi 2, quindi alla portata di tutti. Sul sito di riferimento trovate i tutorial in lingua spagnola ed inglese molto semplici che vi guideranno nell’installazione delle versioni per Ubuntu, MacOS X e Windows.

Tutto il codice sorgente di Visualino è disponibile su GitHub: github.com/vrruiz/visualino

Di seguito un tutorial passo passo che spero che possiate utilizzare nei vostri corsi.

Per una prima comprensione dell’uso della breadboard, sintetici principi di elettrotecnica e descrizione generale della scheda Arduino, vi rimando alla sezione di questo sito: Impariamo ad usare Arduino e guardate le prime due slide “L’Alfabeto di Arduino”.

Partiamo ora con la sperimentazione, una guida passo passo all’uso di Visualino

Continua a leggere

Articoli simili:

Pubblicato in arduino | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Buone Feste e…. un piccolo regalino per voi

papillonUn sincero augurio ai miei studenti,  amici e passanti. Spero che queste vacanze siano piene di serenità e attività creative con tutta l’elettronica che vi piace sia essa Arduino o Raspberry Pi o quello che desiderate.

Un abbraccio.

Regalo: Un Papillon da stampare in 3D ed indossare in queste feste di Natale e Capodanno.

P.S. Buona sperimentazione a tutti 🙂

Articoli simili:

Pubblicato in news | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

Progetto Arduino – La robotica tra i banchi di scuola

corso-arduino-moncalieri

Domani 15 dicembre alle ore 15,30, alla presenza del Sindaco di Moncalieri e dell’Assessore all’Istruzione, presso la scuola Silvio Pellico in via S. Martino 27 Moncalieri (To), si svolgerà la conferenza di presentazione del corso di cui sarò relatore: Progetto ARDUINO – La ROBOTICA tra i banchi di scuola destinato agli insegnanti di scuola elementare e media del comune di Moncalieri.
Il progetto è organizzato dall’associazione Suburbia e il Comune di Moncalieri, si prefigge di sviluppare nei ragazzi delle scuole medie ed elementari la consapevolezza delle loro potenzialità in campo elettronico e informatico con l’obiettivo di facilitare l’orientamento alle scuole superiori.

I professori trasferiranno agli allievi le competenze acquisite utilizzando lo starter kit che verrà rilasciato alle scuole, sarà prevista inoltre un’attività di making con Arduino tra le scuole che avrà come obiettivo la realizzazione di un progetto a tema da presentare alla festa di halloween che si terrà il 31 ottobre 2017 in borgata tagliaferro.

Le lezioni si svolgeranno nel mese di febbraio presso a scuola Silvio Pellico secondo il seguente calendario:

  • Mercoledì 1 Febbraio dalle 14 alle 17
  • Mercoledì 8 Febbraio dalle 14 alle 17
  • Venerdì 10 Febbraio dalle 15 alle 18
  • Mercoledì 22 Febbraio dalle 14 alle 17

Per le iscrizioni, destinate ai docenti del comune, contattare l’associazione Suburbia alla mail suburbia.moncalieri@gmail.com

[ depliant di presentazione ]

Articoli simili:

Pubblicato in corsi | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Mattoncini in festa

Il primo amore non si scorda mail 🙂 Il mattoncino Lego ha un posto speciale nel mio cuore da docente Maker, probabilmente il modo con cui strutturo i miei pensieri è stato influenzato da bambino giocando con i Lego.
Da grande ho continuato e come sapete sto pensando da tempo ad una versione di DotBotK compatibile con i mattoncini Lego, ma in cantiere non esiste solo questo, molte ed altre sorprese e giochi cercherò di presentarli con i miei allievi durante l’esposizione di costruzioni Lego: “Mattoncini in festa” che si svolgerà il prossimo 14 e 15 gennaio 2017 presso il Parco Culturale “Le Serre” via T. Lanza, 31 Grugliasco (To).

La manifestazione, che è giunta alla sua 3′ edizione raccoglie un grandissimo interesse da parte del pubblico, molti gli espositori che giungono da tutta Italia. Potrete vivere  l’esplosione di creatività degli appassionati Lego e se lo desiderate potrete partecipare alle numerose attività che gli espositori organizzeranno.

Sicuramente una buona occasione per studenti ed insegnanti che stanno svolgendo attività di coding e di tinkering, potrete trovare in questa manifestazione ispirazione per nuove forme di studio e di didattica.

Ingresso è libero

Orari:

  • Sabato 14.01.17
    pomeriggio 14:30 – 19:30
  • Domenica 15.01.17
    mattina 9:00 – 13:00; pomeriggio 14:30 – 18:30

ultimi ingressi 30′ prima della chiusura.

Per informazioni:

mattoncini-in-festa

Articoli simili:

Pubblicato in news | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Il social learning con edmodo – versione 3 – le slide del corso

logo-edmodoOggi prima giornata del corso sull’uso di edmodo organizzato dal GLIP attivo presso l’Ufficio Scolastico Territoriale di Torino in collaborazione con il CTS (Centro Territoriale di Supporto – Nuove Tecnologie e Disabilità) di Torino e Provincia e come ogni anno nuova versione delle mie slide sull’uso della piattaforma, siamo arrivati alla versione 3.

Edmodo ha subito in questi ultimi mesi numerosi miglioramenti sia funzionali che nell’aspetto grafico. L’interesse per l’uso di edmodo è sempre elevato e ciò è confermato dal fatto che in due giorni si è raggiunto il limite massimo di iscritti, purtroppo non abbiamo potuto accogliere ulteriori colleghi, ma sicuramente ci saranno repliche.

Le slide non hanno la pretesa di rispondere ad ogni quesito in quanto molto delle domande vengono esaudite durante le attività di laboratorio che ho predisposto, ma per rendere più veloce la fase di apprendimento ho cercato di rendere le slide una guida passo passo per ogni azione fondamentale che conduce il docente dalla creazione dell’account alla gestione della classe virtuale.

Come nelle precedenti versioni vi sono anche le sezioni dedicate a studenti e genitori

Se desiderate potete prelevare le mie slide direttamente dal mio account slideshare.

Ringrazio fin d’ora chi vorrà segnalarmi correzioni e miglioramenti da apportare a questa lezione.

Articoli simili:

Pubblicato in corsi | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

I miei prossimi corsi – Insegnare a progettare il proprio apprendimento con il coding e il creative computing

dotbot-coding

Vi segnalo il corso gratuito che condurrò nel mese di dicembre prossimo sul coding e robotica a Torino. Mascotte del corso sarà certamente DotBot: lo starter kit open source per l’insegnamento del coding e della robotica. Con DotBot cercherò di mostrare come fare coding a scuola (elementare, medie, superiori) usando la robotica. Per chi fosse interessato darò suggerimenti su come progettare un percorso didattico che parte dalla stampa 3D e giunge alla programmazione del robot.

Questa la presentazione.

Il GLIP attivo presso l’Ufficio Scolastico Territoriale di Torino in collaborazione con il CTS (Centro Territoriale di Supporto – Nuove Tecnologie e Disabilità) di Torino e Provincia promuove un corso sul “Creative Computing” e coding per agevolare lo sviluppo del pensiero strutturato (computational thinking) assieme al pensiero creativo mediante la programmazione. (Dispone prot.n. 15780/U C 14 a del 28/10/2016).

Destinatari: docenti di sostegno e curriculari provenienti da scuole di ogni ordine e grado di Torino e Provincia.

Formatori e Tutor d’aula: prof. Michele Maffucci, prof.ssa Claudia Para.

Metodologie: il corso si svolgerà con metodologia laboratoriale utilizzando la metodologia blended, con il supporto di una piattaforma e-learning e software open source gratuito utilizzabile on-line o installabile su qualsiasi computer.

Date del corso:

  • 7/12/2016
  • 14/12/2016
  • 16/12/2016
  • 19/12/2016

L’orario del corso sarà dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Argomento:

Insegnare a progettare il proprio apprendimento con il Coding e il Creative Computing per l’ampliamento delle competenze digitali per le STEM – Science, Technology, Engineering and Mathematics
Preparazione di esempi pratici e applicabili in classe, volti al miglioramento delle competenze logiche e matematiche, al miglioramento delle capacità organizzative degli allievi mediante l’uso del coding e della robotica educativa utilizzando software opensource gratuiti di programmazione con forte grado di interattività.
Esempi di didattica inclusiva in cui l’aspetto ludico/creativo viene utilizzato per migliorare le capacità progettuali e di relazione, favorendo lo scambio reciproco ed il peer learning.

Il corso si svolgerà nel laboratorio della sede Arduino dell’IIS “Gobetti Marchesini Casale Arduino”, in via Figlie dei Militari, 25 – Torino.
Le iscrizioni dovranno pervenire entro il giorno 5/12/2016 utilizzando il form presente al seguente link:

LINK

La conferma dell’avvenuta iscrizione sarà data via mail.
Saranno ammessi un massimo di 30 docenti in base all’ordine di arrivo delle domande.

Articoli simili:

Pubblicato in arduino, corsi, programmazione, robotica | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 3 commenti