Quando la fisica delle onde diventa arte

L’artista Daniel Palacios ha creato un’installazione d’arte intitolata semplicemente “Waves”. Due motori in posizioni opposte fanno ruotare ad alta velocità una corda, che genera un stupendo effetto visivo e sonoro di onde. Due telecamere permettono all’installazione artistica di “reagire” quando vi è la presenza di persone.
Sorprendente quanto un oggetto tecnicamente semplice possa dar vita a qualcosa di bello, in grado di riempiere lo spazio con “sculture dinamiche” che fanno nascere sensazioni e ricordi del proprio vivere: elettromagnetismo, elettricità, onde sonore, comunicazione, spazio…

Waves from Daniel Palacios on Vimeo.

Questa voce è stata pubblicata in news e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.