Misuriamo la distanza di un oggetto con un sensore ad ultrasuoni SRF05


Ho appena inserito sul sito scuola.arduino.cc una lezione che spiega come utilizzare il sensore ad ultrasuono SRF05.

Aggiornamento
Il sito scuola.arduino.cc ha subito delle variazioni e per qualche tempo l’embed della lezione non era visualizzabile, mi scuso per il disguido.
Ho reinserito la nuova pagina, ma per una visualizzazione ottimale potete seguire il link.

Grazia a Carlo per la segnalazione.

Di seguito l’embed della lezione:

Articoli simili:

Questa voce è stata pubblicata in arduino e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Misuriamo la distanza di un oggetto con un sensore ad ultrasuoni SRF05

  1. arduino ultrasuino scrive:

    Il titolo di questo post è così simpatico che probabilmente non si tratta di un errore di battitura.

    OINK !

    • admin scrive:

      🙂
      Grazie per la segnalazione.
      Il segnalatore di “ultra-suini” ancora non sono in grado di realizzarlo 🙂
      correggo.

      Saluti.

  2. dany scrive:

    Salve professore,
    le ho già scritto in passato e mi ha molto aiutato. Ora leggendo il suo articolo sul sensore di prossimità ad ultrasuoni mi è venuto in mente un progettino da realizzare con arduino:
    vorrei che quando si avvicinasse un qualcosa al sensore ad ultrasuoni ad una distanza di circa 15 cm, arduino facesse suonare un buzzer e lampeggiare 2 led alternativamente. Il mio problema per ora sono i tempi del buzzer e del lampeggio dei led; per far somigliare il buzzer ad una sirena gli do HIGH 100 ms e LOW 50ms
    ma il led mi resta sempre acceso come differisco i tempi nello stesso Loop???

    • admin scrive:

      Ciao Dany

      La tua domanda è interessante e ne farò un’esperienza di laboratorio per i miei studenti, realizzo in questi giorni di vacanza la lezione e la metto on-line.

      Saluti.

  3. dany scrive:

    Salve professore,
    volevo solo chiederle se ha messo on line la lezione di cui sopra…….
    non riesco a trovarla.
    Scusi e Grazie.

  4. mario scrive:

    Salve prof.

    Interessante il suo articolo. Io sono un newbie riguardo Arduino e l’elettronica. Volevo solo chiederle se dalla misura di distanza sia possibile misurare anche la velocita’. In teoria potrei far leggere ad Arduino due valori e poi confrontarli facendone la derivata e ottenendo cosi’ la velocita’ dell’oggetto in questione. Saprebbe indicarmi come fare questa derivata e se sia possibile con Arduino??
    La ringrazio anticipatamente

    Mario

  5. Carlo scrive:

    Salve ,
    seguo con interesse le sue preziose lezioni,
    il link sopra per il Misuratore di distanza mi da errore:
    404 Page Not Found
    The page you requested was not found.
    saluto
    grazie
    Carlo

    • admin scrive:

      Grazie mille Carlo per la segnalazione.
      Ho provveduto a fare le dovute correzioni ed inserire il link corretto alla pagina inclusa sull’uso dell’SRF05.

      Saluti.

  6. Sergio scrive:

    Salve professore,
    grazie per il suo aiuto ed incoraggiamento.
    Ho scritto già all’inizio del mio studio con Arduino, ( ottobre 2012), ed ho fatto progressi, con la programmazione e con l’elettronica.
    Ho pubblicato quasi tutto sul mio blog.
    Sto cercando di realizzare un anemometro ad ultrasuoni, ho fatto una prova con l’ SFR05, ma non ho avuto risultati attendibili.
    Quindi ho ripensato tutto il progetto, che prevede una capsula trasmittente ed una ricevente, ma queste dovrebbero scambiarsi la funzione ( a questo prevede il micro).

    Ma la domanda è una capsula trasmittente può essere usata come ricevente e viceversa?
    Guardando la scheda caratteristica non si vede alcuna differenza fra le due, in alcuni casi in vendita ci sono due codici diversi per TX e RX ma in effetti sono perfettamente uguali.
    Finora non sono riuscito avere una risposta certa.
    Ci sono anche in vendita sensori sonar che con una sola capsula trasmettono il segnale e poi lo ricevono.
    Quindi?
    La ringrazio
    Sergio

  7. Michele scrive:

    La distanza misurata in che unità è espressa?

Rispondi a Carlo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.