Installare l’IDE Arduino 1.0.1 su Ubuntu 12.04

Con l’avvio dell’anno scolastico ripartono i corsi di Alternanza Scuola Lavoro su Arduino per gli allievi di 4′ della sezione elettronica.
Quest’anno ho deciso di far utilizzare ai miei studenti l’ultima versione di Arduino la 1.01. La programmazione avverrà su PC con sistema operativo Ubuntu su cui ho da poco effettuato l’aggiornamento alla versione 12.04.

Problema: al primo avvio dell’IDE ho notato che non era possibile in alcun modo selezionare la porta seriale.

Come risolvere l’inconveniente?

On-line si trovano alcune soluzioni ma non risolvono completamente il mio problema.

In passato avevo superato il problema per Ubuntu 11.10, questi i tre post di riferimento:

Ma con Arduino 1.0.1 ed Ubuntu 12.04 bisogna agire in maniera un po’ diversa. Per rendere più chiaro il tutorial ripeterò alcune delle operazioni già eseguite nei post sopra citati.

Questo l’indice di esecuzione per la risoluzione del bug:

  1. installare Java
  2. installare la libreria AVR C
  3. scaricate Arduino 1.0.1
  4. riattivare la porta seriale (ttyACM0)

E’ presente inoltre un’ulteriore problema: l’avvio dell’IDE risulta molto rallentato. Mostrerò come velocizzare l’apertura del programma.

1. Installare Java

sudo apt-get install openjdk-7-jre

Inserite la password amministratore e premete invio

Rispondete “s” quando vi viene chiesto di “Continuare” con l’installazione:

Non dovrete confermare più nulla, capirete che l’installazione di Java è conclusa quando comparirà nuovamente il prompt:

2. installare la libreria AVR C

sudo apt-get install avr-libc gcc-avr

Nel mio caso la libreria era già stata installata, ma nel caso di nuova installazione bisogna procedere confermando l’installazione, capirete di essere giunti al termine quando comparirà nuovamente il prompt.

3. scaricate Arduino 1.0.1

scompattate ed eseguite, noterete che non sarà possibile selezionare la porta seriale

Cambiamo i permessi a /dev/ttyACM0

sudo chmod a+rw /dev/ttyACM0

a terminale digitate:

a='root'; sudo usermod -aG dialout $a

ovviamente al posto di ‘root’ dovrete inserire il nome del vostro utente

Il gruppo “dialout” consente l’accesso illimitato alle porte seriali, accesso che non è consentito agli utenti non amministratori. Abilitandone l’accesso sarà possibile connettersi a tutto ciò che è ad esse connesso.

per rendere attiva la modifica che avete apportato dovete effettuare il logout e poi un nuovo login al sistema.

A questo punto avviate l’IDE Arduino vedrete che sarà nuovamente possibile selezionare la porta seriale ttyACM0

Velocizzare l’apertura dell’IDE di Arduino in Ubuntu

Sicuramente avrete notato una lentezza eccessiva nell’apertura dell’IDE, ciò è dovuto all’uso dell’interfaccia GTK, faremo a meno di questa interfaccia ed utilizzeremo Swing, interfaccia grafica standard di Java.

Modifichiamo lo script di avvio di Arduino con un editor di testo qualsiasi, io ho utilizzato pico. Per editare con pico è sufficiente scrivere a linea di comando pico e poi trascinare il file da modificare nella finestra del terminale, successivamente premete invio:

commentate l’ultima riga di comando ponendo un # prima del testo

#java -Dswing.defaultlaf=com.sun.java.swing.plaf.gtk.GTKLookAndFeel processing.app.Base

ed aggiungete la riga:

java processing.app.Base

salvate, chiudete pico e riavviate nuovamente l’IDE con un doppio click su Arduino, click su “Esegui”, noterete che la velocità di apertura è aumentata.

Buon lavoro.

Articoli simili:

Questa voce è stata pubblicata in arduino, i miei allievi e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Installare l’IDE Arduino 1.0.1 su Ubuntu 12.04

  1. Michele Buffa scrive:

    Le volevo far presente che l’ ide per arduino è presente nei canali software ufficiali con il nome di arduino , arduino-core che posseggono una interfaccia grafica ed arduino-mk che ne è sprovvista .
    L’ ide si puo installare tramite terminale , compreso le varie dipendenze , digitanto :

    sudo apt-get install arduino

    o in modalita grafica utilizzando i rispettivi software center .
    In seguito come ha scritto lei ,utilizzando il terminale , bisogna cambiare i permessi della porta usb per poterla utilizzare con il comando:

    sudo chmod a+rw /dev/ttyACM0

    ed aggiungere l’ accesso ad esse scrivendo

    a=’root’; sudo usermod -aG dialout $a

    • admin scrive:

      Grazie,
      si lo so infatti attualmente le installazioni le eseguo direttamente dai canali ufficiali,
      ma al tempo in cui realizzai il tutorial non era presente nel repository ufficiale l’ultima versione dell’IDE.

      Grazie comune per la segnalazione,
      in questo modo questa precisazione potrà restare a futura memoria per chi dovrà effettuare installazioni su Ubuntu.

      Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *