Appunti di programmazione su Arduino: costanti

Il linguaggio Arduino ha alcuni valori predefiniti che sono chiamati costanti. Le costanti vengono usate per rendere più semplice la lettura di un programma.

Le costanti sono classificate in gruppi:

TRUE/FALSE

Queste sono costanti booleane che definiscono i livelli logici. FALSO è definito come 0 (zero) mentre TRUE è spesso definito come 1, ma anche qualsiasi valore diverso da 0. Quindi in logica booleana -1, -2 e -200 sono tutti definiti come TRUE.

if ( b == TRUE);
{
  soSomething;
}

HIGH/LOW

Queste costanti definiscono il livello del pin come HIGH (alto) o LOW (basso) e sono usati quando si legge o scrive su un pin digitale.
HIGH è definito come livello logico 1, ON oppure 5 volt, mentre LOW è definito come livello logico 0, OFF o 0 volt.

digitalWrite(13,HIGH); // il pin 13 si trova a livello logico 1

INPUT/OUTPUT

Costanti usate con la funzione pinMode() per definire in che modalità viene utilizzato un pin , come INPUT (ingresso) o come OUTPUT (uscita)

pinMode(13, OUTPUT) // il pin 13 viene definito come OUTPUT

Per le lezioni precedenti consultare la sezione Appunti di programmazione che trovate nella pagina Arduino di questo sito.

Articoli simili:

Questa voce è stata pubblicata in arduino e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *