Introduzione alla stampa 3D – Lezione 2

Il vostro nome come portachiavi

In questo progetto, imparerete come realizzare un portachiavi collegando le lettere insieme per fare un oggetto solido per la stampa 3D. Le lettere del vostro nome avranno un’altezza alternata e lettere successive saranno accavallate:

intro-01

Creiamo un nuovo progetto da “Create new design“:

L2-01

Rinominate il progetto facendo click sul nome che viene inserito in automatico dal sistema:

L2-02

Inserite il nome: “portachiavi”:

L2-03

Inseriamo ora le lettere del nostro nome:

L2-05

Selezionate la prima lettera e disponetela sul piano di lavoro:

L2-06

Trascinate la lettera sul piano di lavoro:

L2-07

Per poter visualizzare le dimensioni degli oggetti su cui stiamo lavorando trascinare un righello sul piano di lavoro:

L2-08

Il click sull’oggetto selezionate permetterà la visualizzazione delle dimensioni dell’oggetto:

L2-09

Inserite le successive lettere del vostro nome:

L2-10

Ora bisognerà fare in modo che tutte le lettere siano allineate sulla stessa linea di base. Selezionate tutte le lettere e fate click sul pulsante “Align“:

L2-12

L2-12b

Il click su “Align” visualizzerà i punti di allineamento (cerchi neri):

L2-13

Il punto di allineamento diventerà rosso quando su di esso passerà il mouse e contemporaneamente verrà mostrato come verranno allineati gli oggetti, il click sposterà gli oggetti secondo l’allineamento scelto:

L2-14

 

L2-15

Per avere un punto di vista superiore e poter eseguire l’accavallamento delle lettere agite sul cubo che vi permette di ruotare il piano di lavoro:

 

L2-16

La stessa azione potrà essere eseguita premendo il tasto CTRL della tastiera e mantenendo il pulsante sinistro del mouse premuto e trascinando il puntatore sul piano di lavoro.

L2-17

Tutti gli oggetti disposti sul piano di lavoro, una volta selezionati potranno essere spostati con i pulsanti freccia della tastiera. Per vere un controllo maggiore sugli spostamenti, cambiamo la risoluzione sugli spostamenti minimi, ovvero lo spostamento minimo che potrete far compiere al vostro oggetto (dimensione della griglia):

L2-18

Selezionate un passo di 0,25 mm.

Selezionate la seconda lettera del nome e centriamo la visualizzazione direttamente sull’oggetto facendo click su “Fit view to selection“:

L2-19

Procediamo allo stesso modo per le altre lettere:

L2-20b

L2-22

Selezioniamo in modo alternato le lettere del nome, partendo dalla seconda variamone l’altezza di 2 mm trascinando l’oggetto verso l’alto dal punto di ancora centrale dell’oggetto:

L2-23

L2-24

L2-25

Procedete in questo modo per tutte le lettere:

L2-25b

Raggruppiamo ora tutte le lettere in un unico oggetto:

L2-25c

L2-26

Per poter agganciare il nostro nome alle chiavi bisognerà realizzare un anello, selezionate “Basic Shapes“:

L2-27

Trascinate un cilindro sul piano di lavoro:

L2-28

Variate le misure del cilindro: diametro di base 6 mm, altezza 3mm

L2-29

Inserire sul piano di lavoro un cilindro “vuoto” avente diametro di base 4 mm ed altezza 4 mm che utilizzeremo per effettuare un foro:

L2-30

Centrare i due cilindri:

L2-31

Per effettuare un foro è indispensabile ora unire in un unico elemento i due cilindri:

L2-32

L2-33

Spostiamo ora l’anello nell’angolo superiore sinistro della prima lettera del nome:

L2-34

E per concludere il nostro lavoro realizziamo un gruppo tra anello e lettere:

L2-35

Articoli simili:

Questa voce è stata pubblicata in corsi, Stampa 3D e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *