Archivi tag: opensource

Open PLC – Lezione 2: installare il software su Linux

L’installazione di OpenPLC è possibile anche su sistemi operativi Linux, così come indicato nella sezione specifica del sito di riferimento l’operazione è estremamente rapida.

Il modo migliore per installare OpenPLC sul vostro computer Linux è utilizzando Git che su molte distribuzioni Linux risulta già installato, nel caso in cui non lo fosse, è possibile installarlo da terminale.

Se operate con un sistema Ubuntu aprite il pannello delle applicazioni e cercate Terminale:

Digitate sul terminale il comando che segue

sudo apt-get install git

Vi verrà richiesto di inserire la vostra password

Bisogna confermare l’installazione, S per continuare

A questo punto digitate a terminale i seguenti tre comandi

git clone https://github.com/thiagoralves/OpenPLC_v3.git
cd OpenPLC_v3
./install.sh linux

Il risultato dell’azione dei tre comandi sopra indicati è il seguente:

Il processo di installazione potrebbe richiedere parecchio tempo, su alcuni computer anche 1 ora, pazientate ed attendete che il processo giunga al termine. Alla fine dell’installazione il computer sarà riavviato.
Se il riavvio non viene eseguito automaticamente procedete voi manualmente a riavviare il computer. Le modalità per il riavvio sono diverse, da interfaccia grafica, oppure in maniera più semplice da terminale.

Il reboot da interfaccia grafica viene eseguito nel modo indicato di seguito:

Il reboot da terminale avviene digitando il seguente comando:

reboot

il riavvio immediato di un PC Linux può avvenire anche utilizzando il comando shutdown in una delle due modalità indicate di seguito:

shutdown -r now
shutdown -r +0

A questo punto l’avvio di OpenPLC segue le stesse modalità viste nella lezione 1, aprite un browser e digitate:

localhost:8080

Comparirà l’interfaccia di login:

La username di default è: openplc e la password di default è: openplc.

A questo punto seguite le medesime indicazioni di cambio password che trovate al fondo della Lezione 1.

Buon Making (di automazione) a tutti 🙂

Benvenuto Arduino Robot!

Arduino Robot, sar venduto nella Maker Shed al Maker Faire di San Mateo (17-19 maggio) e per tutti coloro che non potranno essere presenti al Maker Shed, non preoccupatevi, il robot sar venduto online sullo store di Arduino ed i distributori dall’inizio di luglio.

Dal sito Arduino:

Arduino Robot

Arduino Robot

Arduino Robot

The Arduino Robot is the first official Arduino on wheels. The robot has two processors, one on each of its two boards. The Motor Board controls the motors, and the Control Board reads sensors and decides how to operate. Each of the boards is a full Arduino board programmable using the Arduino IDE.

Both Motor and Control boards are microcontroller boards based on the ATmega32u4 (datasheet). The Robot has many of its pins mapped to on-board sensors and actuators.

Programming the robot is similar to the process with the Arduino Leonardo. Both processors have built-in USB communication, eliminating the need for a secondary processor. This allows the Robot to appear to a connected computer as a virtual (CDC) serial / COM port.

As always with Arduino, every element of the platform hardware, software and documentation is freely available and open-source. This means you can learn exactly how it’s made and use its design as the starting point for your own robots. The Arduino Robot is the result of the collective effort from an international team looking at how science can be made fun to learn. Arduino is now on wheels, come ride with us!…

Continuate la lettura delle caratteristiche tecniche sul sito Arduino : Arduino Robot

Guardate anche:

Approfondimenti:

Kicad

Probabilmente Kicad è tra i più famosi software open source (GPL) per la creazione di schemi elettronici e circuiti stampati.
Il programma è stato realizzato da Jean-Pierre Charras, ricercatore presso il LIS (Laboratoire des Images et des Signaux), docente presso la IUT di Saint Martin d’Hères (Francia) nel settore dell’dell’ingegneria elettrica.

Per download e tutorial seguite il link.