micro:bit – cosa coprare per fare attività di coding a scuola?

Ricevo in questi giorni parecchie richieste di aiuto in merito alla proposta di formazione di base che sto condividendo con voi su questo sito, tutti mi chiedete di continuare a pubblicare 🙂 sto scrivendo proprio in queste ore ulteriori esercizi e nel brevissimo pubblicherò.

Ricevo anche richieste di aiuto in merito ai materiali da acquistare per iniziare le attività laboratoriali a scuola.

La scorsa settimana l’amico Maurizio Z. mi ha chiesto proprio una lista della spesa perché desidera realizzare nei prossimi mesi attività di coding in una sua 4′ elementare.

Cosa consiglierei per spendere poco e fare tantissimo?

Consiglio l’acquisto del kit BBC micro:bit Go che trovate su diversi store, io ho acquistato direttamente su Amazon e acquisterei separatamente l’elettronica che serve per implementare le esercitazioni.

Cosa trovate nel kit BBC micro:bit Go?

  • BBC micro:bit
  • cavo USB
  • due batterie AAA
  • un porta batterie con connettore JFC da collegare alla scheda
  • un manuale di istruzioni sintetico
  • manuale tecnico

Nella scatola non è presente nessun componente aggiuntivo, infatti consiglio di acquistare una qualsiasi scatola di componenti elettronici adatta per sperimentazioni con schede Arduino o Raspberry Pi, in aggiunta per agevolare le attività di sperimentazione e facilitare la connessione tra scheda ed apparati esterni, soprattutto con gli studenti più piccoli, consiglio l’acquisto di cavi con connettori a coccodrillo, trovate tutto su Amazon a prezzi molto bassi.

Durante le attività potrebbe essere necessario collegare più cavi insieme, questa procedura normalmente in fase di prototipazione avviene mediante saldatura o utilizzo di breadboard, ma questo modo di operare, soprattutto la saldatura non è proponibile con gli allievi di scuola elementare e media, quindi una buona soluzione potrebbe essere quella di utilizzare jumper femmina femmina multicolore.

Utilissimi anche i morsetti di connessione wago, anche questi li trovate su qualsiasi store a prezzi molto bassi permette di collegare insieme più fili insieme. Sono disponibili in forme e dimensioni diverse e con più posizioni di connessione:

Se avete necessità invece di un kit completo con componenti elettronici, breadboard e cavi, potete trovare ad esempio su Pimoroni il kit: Inventor’s Kit for the BBC micro:bit, l’unico problema è che le spese di spedizione risultano un po’ elevate.

Ulteriori indicazioni dove acquistare il kit le trovate sul sito di riferimento micro:bit nella sezione Buy

Quindi se avete necessità di una lista di componenti elettronici potete operare in due modi:

  1. attendere che io concluda il corso base in modo che vi possiate rendere conto di cosa  serve, in realtà vedrete che nelle prime 10 lezioni non adotto componenti aggiuntivi, mentre nelle successivamente lezioni utilizzerò: sensori di temperatura, sensori ad ultrasuoni, LDR, motorini elettrici e servomotori, LED, ecc…
  2. Potete visitare la sezione ideas, sul sito micro:bit per farvi un’idea sia sulle possibili attività che potrete fare a scuola e sia sui componenti che vi necessitano.

Spero di aver risposto alle vostre domande.

Buon Coding a tutti 🙂

Articoli simili:

Questa voce è stata pubblicata in i miei allievi, micro:bit, tutorial e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.