MaKey MaKey nella Robot Pet Therapy e non solo

Finalmente un po’ di tranquillit lavorativa, in queste feste natalizie incomincio a pensare ad alcune attivit ludico/creative/didattiche ecc… da proporre sia ai figlie, ma anche come strumento didattico da utilizzare per aggiungere una componente sperimentale da inserire nella lezione, ma anche per implementare percorsi creativi con studenti che hanno necessit di giungere al sapere per altre vie.

Faccio seguito ai miei precedenti due post sul MaKey MaKey:

e riapro la scatola di questa divertente scheda elettronica ed incomincio a diventar bambino anch’io… 🙂

Partiamo!

Premessa.
Questi passi sono ovviamente tratti dal tutorial ufficiale che trovate sulle pagine ufficiali a cui ho aggiunto io qualcosina.

Passo 1
Collegate il cavo USB tra MaKey MaKey e computer.

Passo 2
Appena collegate la scheda tutti i led disposti sul MaKey MaKeysi illumineranno dopo di che l’unico led a rimanere acceso sar quello power al di sotto del connettore USB. All’atto del collegamento del dispositivo il vostro computer potrebbe far aprire delle finestre popup in cui vi verr richiesto di installare dei driver, chiudetele, con MaKey MaKey non necessario installare nulla, questo vale per qualsiasi sistema operativo (MacOSX, Linux e Windows).



Passo 3
Collegare un’estremit di un pinze a coccodrillo alla “terra” sul fondo della parte anteriore del MaKey MaKey, per fare le cose con ordine e precisione elettrica usate la pinza a coccodrillo nera, colore che identifica la “terra” o “ground” (gnd).

Passo 4
Collegatevi a “terra” 🙂 che detta cos pu sembrare strano, ma vuol dire che dovete far si che il vostro circuiti abbia un potenziale di riferimento per funzionare, per farla meno didattica e pi pratica tenete la parte metallica l’altra estremit della pinza a coccodrillo tra le dita, ora siete collegati a “terra”.

Passo 5
Collegate un altro cavetto con pinza a coccodrillo a “space”. Mentre tenete con una mano la parte collegata a “terra” toccate il terminale collegato a “space”, dovreste vedere una luce verde sul MaKey MaKey, la scheda penser che state premendo la barra spaziatrice di una tastiera, provate ad aprire un editor di testi qualsiasi scrivete un testo e provate ad inserire degli spazi toccando ripetutamente il connettore “space” cos come potete vedere di seguito.

Utilizzando adesso un editor di testi usiamo ilMaKey MaKey per aggiungere spazi in un testo:

Sempre con lo spazio facciamo lo scrolling di una pagina web:

Passo 6
Ed ora suonate! Ora usando le frecce e la barra spaziatrice che trovate sulla scheda suonate un piccolo pianoforte con Scratch Piano.

Ma per coinvolgere in attivit creative gli allievi potreste farli tenere per mano, creando una catena umana, in modo che il primo tocchi con una mano il cavo di terra e l’altra stringa la mano del compagno successivo, una serie di ragazzi che continuano a tenersi per mano e l’ultimo allievo dovr con una mano stringe la mano del penultimo studente, mentre con l’altra dovr toccare i fili che permettono di suonare, cos come nel filmato in cui figli e moglie erano parte dello strumento musicale:

Passo 7
Ora fate le vostre creazione creative/tecnologiche! Usate delle banane, delle foglie o qualsiasi altro materiale che potrete usare come “sensore” per attivare un’azione: suono, immagine… in questo modo potreste usare frutti diversi a suoni diversi.

Provate con differenti materiali

Potete fare connessione con materiali che abbiano diversa conduttivit oppure provate a fare invenzioni che uniscano materiali conduttivi ed isolanti.

Materiali conduttivi

Queste alcune cose che potresti provare:

  • Gran parte della frutta e verdura funziona molto bene.
  • La maggior parte di frutta e verdura funzionano molto bene.
  • Come indicato sul sito ufficiale io ho provato con: caramelle gommose (ne ho fatto una tastiera musicale), pasta (provate con pasta larga), formaggio, ma anche il prosciutto funziona bene 🙂
  • Provate ad usare il pongo o la plastilina, se restano umidi conducono.
  • Provate a collegarvi in serie con un’altra persona, una mano del vostro amico a terra la vostra ad uno strumento e quando vi darete il cinque suonerete… pensate cosa succede con un gruppo di bambini creativit musicale e interazione positiva.
  • Monete, magneti, dadi e bulloni, forchette e coltelli, pentole e padelle.

Se penso a tutto ci immagino ad esempio come una recita di fine anno scolasti potrebbe diventare divertente e coinvolgente oppure ad un concerto musicale scolastico in cui agli strumenti vengono associati gli “strumenti umani”… stupendo!

Quando state inventando, tutto permesso!

Di seguito alcuni esperimenti che il team di MaKey MaKeyha sperimentato:

Palloni da spiaggia gonfiabili, piatti di carta, scatole di cartone, vari tipi di schiuma morbida e rigida, mattoncini Lego, scatole di plastica, peluche e altri giocattoli, cappelli, abbigliamento, pezzi di tessuto, spago, filo, elastico, carta.

Per poter creare avrete necessit di un po’ di materiale di supporto come: forbici, cutter, colla, nastro adesivo, morsetti e tutto ci che vi necessita per costruire i vostri strumenti.

Provate con qualche software

Sul sito di riferimento trovate i link ad alcuni software interessanti:

E questi sono solo alcuni dei giochi possibili, provate a consultare l’infinit di applicazioni che trovate sul sito diScratch nel momento che vi scrivo sul sito ne trovate pi di 2 miliardi, tra queste sicuramente potrete trovare quella che va bene per vostro figlio o per la vostra classe… oppure potreste aggiungerne voi di nuove.

Ma provate a fare esperimenti anche con:

  • Powerpoint
  • Photobooth
  • Music Players
  • Video Players (incluso YouTube)

Applicazioni di musica da provare:

Giochi in cui si agisce con un solo pulsante:

Giochi in cui si agisce con pi pulsanti:

Se riuscir vi mostrer gli esperimenti che condurr a scuola e con i miei figli.

Un caro saluto a tutti.

Articoli simili:

Questa voce è stata pubblicata in arduino, elettronica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.