Consigli per lo studio

Caro studente
se stai leggendo gli articoli di questo blog ti consiglio di leggere le segnalazioni che trovi in questa pagina, potrebbero esserti di aiuto per migliorare in maniera semplice il tuo rendimento scolastico.
Grazie per essere passato da queste parti.

9 risposte a Consigli per lo studio

  1. Angelo Gargarella scrive:

    Ho più di quarant’anni e tanta voglia di imparare l’elettronica, comincio a riconoscere i componenti, ed è già tanto, fino a qualche mese fa non sapevo cosa fosse un condensatore
    seguo le sue lezioni con molto interesse grazie.

  2. Angelo Gargarella scrive:

    Grazie per la vostra cordialità, prenderò atto dei vostri consigli,
    cordiali saluti

  3. Ettore scrive:

    Molto interessante queste lezioni anche se sono un autodidatta nel campo dell’elettronica e dell’informatica ho sempre sviluppato l’idea e ne sono convinto tuttora che imparare la teoria mettendola in pratica si impara meglio e si apre la mente a nuove idee, la scuola dovrebbe insegnare così, ma capisco che non è possibile su tutte le matterie certe richiedono un certo astrattismo.
    Come fare per saperne di più su Arduino in lingua Italiana soprattutto, sull’architettura del microprocessore e il set di istruzioni lo caratterizza chi sa magari un ripasso in assembler non guasta.
    Grazie un cordiale saluto, Ettore

  4. Giuseppe scrive:

    ho 71 anni e leggendo questa pagina mi ha fatto venir voglia di studiare per poter fare questi progetti descritti
    non ho ben capito come iscriversi come studente

    • admin scrive:

      Salve.

      Non esiste nessuna iscrizione, l’area studenti è semplicemente un’area pivata dove raccolgo gli appunti di alcune lezioni che condivido con i miei studenti a scuola, oppure lo svolgimento dei loro compiti, ma in generale tutto ciò che utilizzo a scuola è pubblico e disponibile a tutti.

      Grazie per aver letto i miei articoli.

      Cordiali saluti.

  5. giulia scrive:

    salve, io vorrei sapere questo, non sapendo nulla di elettronica, ma parecchio di pc.
    Ipotizzando di voler fare un circuito che permetta schiacciando un tasto di far emettere un suono, schiacciandone un altro un altro suono, ecc. con cosa dovrei iniziare come studio?
    E quanto tempo servirebbe dedicando un tot, diciamo mezz’oretta al giorno?
    Grazie mille

  6. Alessandro scrive:

    Salve, leggendo le risposte gli altri e leggendo un articolo trovato grazie a google. Mi sa che iniziero dall’inizio sperando di imparare un po’ di elettronica.
    Mi presento, Alessandro ho 38 perito chimico, da un anno ho iniziato a riparare smartphone e tablet dopo aver fatto un corso che a mio avviso, avrebbe avuto bisogno di qualche base di elettronica per poter capire meglio. Se andando avanti nello studio, si può dare un contributo per la gestione del sito, io ci sono.
    Grazie e spero di riuscire a fare buono studio.

    • admin scrive:

      Grazie per l’offerta.
      Effettivamente la gestione del sito e soprattutto dare risposta a quanti mi scrivono è un lavoro enorme.
      Non so darle immediatamente una risposta, ma certamente non dimenticherò la sua offerta.

      Un sincero grazie.

      Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *