Lezione n.3 – microcorso di elettronica per principianti: Elettricità statica

Molti di noi hanno vissuto anche solo per gioco fenomeni di elettrostatica, come ad esempio all’effetto di strofinio di un palloncino sui capelli che ne provoca l’attrazione, oppure all’esperienza di scarica elettrica vissuta attraverso lo strofinio dei piedi con scarpe su di un tappeto e poi toccando una superficie metallica.

Abbiamo elettricità statica quando si ha un accumulo superficiale di cariche elettriche su di un corpo costituito da materiale isolante. L’accumulo di cariche avviene tipicamente per strofinio di materiali in ambiente secco.

Provate ad effettuare questo semplicissimo esperimento, se possibile eseguitelo in una giornata secca o in un ambiente con scarisissima umidità.
Strappate tanti piccoli pezzettini di carta, successivamente gonfiate un palloncino di gomma e strofinatelo sui vostri capelli, lo strofinio rimuove alcuni elettroni dai vostri capelli che vengono raccolti dal palloncino facendogli assumere una carica elettrica negativa.
Avvicinate ora il palloncino vicino ai pezzettini di carta, noterete che tutti saranno attratti dal palloncino.


Effettuare ora un altro semplicissimo esperimento.
Provate a prendere un barattolo di vetro o una bottiglia con la possibilità di poter essere chiuso mediante un tappo di sughero, inseritevi un filo di rame come rappresentato in figura e realizzate due ganci alle estremità.
Utilizzando dei guanti piegate un pezzettino di stagnola e riponetela sul gancio nella parte interna del contenitore.

Ora riutilizzando il palloncino usato nell’esperienza precedente, opportunamente strofinato sui capelli, avvicinatelo al gancio esterno, noterete che le due superfici di della stagnola si allontaneranno, in quanto entrambe assumono stessa carica (cariche di stesso segno si respingono, cariche di segno opposto si attraggono), allontanando il palloncino le due parti della lamina di stagnola si avvicineranno.

Bene avete avete appena costruito un elettroscopio!

Questa lezione si conclude con un breve documentario diviso in due parti in cui potrete approfondire l’argomento trattato.

Nella prossima lezione parleremo di corrente elettrica.

Articoli simili:

Questa voce è stata pubblicata in elettronica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *