Educare alla sperimentazione insegnando l’elettronica

Non mi stancherò mai di dirlo durate i miei interventi a scuola e sul mio blog, ma il modo migliore per apprendere è fare e costruire, manipolare e modificare gli oggetti che ci circondano per comprenderne il funzionamento ed adattarli alle nostre esigenze. Un apprendimento da “maker” e da esploratore e tutto quello che serve per far si che uno studente possa con passione plasmare il proprio futuro.

Questo piccolo e breve pensiero è nato subito dopo l’osservazione del filmato che vi allego, in cui viene pubblicizzato lo SparkFun National Tour che ha come obiettivo la condivisione della passione per l’elettronica con studenti e insegnanti: fare e costruire per educare i giovani studenti alla sperimentazione, un modo innovativo di fare formazione.

Articoli simili:

  • Non sono presenti articoli simili.
Questa voce è stata pubblicata in elettronica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.