Puntata 1/3 : Invio dati da micro:bit alla piattaforma IoT ThingSpeak mediante modulo WiFi esp01

In occasione del corso gratuito STEAM: Inclusione e personalizzazione nell’insegnamento delle STEAM a cui è possibile iscriversi seguendo il link, mostrerò una serie di attività laboratoriali, tra cui anche quelle che richiedono la registrazione in tempo reale dei dati di sensori utilizzando diverse schede elettroniche, tra questi BBC miro:bit, in questo modo sarà possibile ad esempio visualizzare su grafico l’andamento dell’inquinamento atmosferico, l’umidità del terreno di una serra, l’indice UV e molto altro. L’idea è quella di mostrare, in diretta costruendo il tutto durante il corso, come realizzare un cruscotto, all’interno di una pagina web, su cui visualizzare in tempo reale il grafico delle grandezze fisiche in analisi. Questa attività specifica sarà mostrata con diverse tecnologie e in modalità diverse anche in funzione dell’ordine di scuola.

In questo tutorial suddiviso in 3 puntate che verranno pubblicate nei prossimi tre giorni, mostrerò come usare ThingSpeak, software cloud che permette di aggregare, visualizzare e analizzare flussi di dati in tempo reale nel cloud di ThingSpeak provenienti da dispositivi IoT. ThingSpeak è un servizio di MathWorks nota azienda produttrice del software matematico MATLAB.

Il servizio online può essere utilizzata in modalità gratuita e a pagamento, la versione gratuita è limitata solamente nel numero di apparati hardware che possono essere connessi e nella quantità di dati che possono essere visualizzati nel tempo sulla piattaforma, ma per un uso didattico è più che sufficiente.

In questo tutorial ne mostrerò un primo utilizzo con micro:bit, approfondendo poi durante il corso ulteriori utilizzi e sperimentazioni, applicato anche ad altre schede elettroniche.

Le 3 lezioni sono così suddivise:

  1. Registrazione al servizio
  2. Creazione del programma nel MakeCode Editor
  3. Collegare il modulo ESP01 e visualizzare i dati dei sensori

Registrazione al servizio

La registrazione richiede pochi passaggi.

Connettersi al sito
Fate clic su “Get Started For Free”

Registrarsi al servizio
Se non avete un account registrato fate clic su: “Create one!”

Compilate tutti i campi e fate clic su continua

Aggiungete la spunta sul campo “Use this email for my MathWorks Account”

Clic su “Continue”

E’ indispensabile verificare l’email inserita, all’interno vi sarà un link su cui fare clic

Aprite la mail invita da ThingSpeak

Clic sul link indicato nella mail per confermare

Selezionare la nazionalità per personalizzare la lingua del servizio web

Vi verrà indicato che il profilo è stato verificato, fate clic sull’icona del profilo

Verrà aperta la pagina di configurazione della password

Inserite una password sufficientemente sicura fatta di lettere maiuscole minuscole e numeri

La registrazione è andata a buon fine, clic su “OK” per entrare all’interno del servizio

Nel moento in cui si conclude la registrazione al servizio, verrà inviata una email che vi da il benvenuto ed in cui sono segnalate risorse utili

Al primo accesso verrà richiesto di indicare come verrà usato il servizio e se vorrete potrete indicare anche il progetto che intendete sviluppare

Per un uso didattico selezionare al punto 1 il 4′ campo

Creare il primo canale

Per poter connettere il micro:bit, o altro microcontrollore è necessario creare un nuovo canale associato al dispositivo, clic su “New Channel”

Configurare la pagina del canale secondo le indicazioni riportate di seguito. Indicare un nome identificativo e i nomi delle grandezze di cui vogliamo raccogliere i dati, nell’esempio: Temperatura e Luminosità

Clic su “Save Channel” per concludere la creazione del canale

Nella pagina “Private View” verranno inseriti i grafici dove appariranno le grandezze fisiche in analisi in funzione del tempo

Nella prossima lezione che sarà pubblicata domani vedremo la Creazione del programma nel MakeCode Editor

Buon Making a tutti 🙂

Questa voce è stata pubblicata in elettronica, micro:bit e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.