Errori comuni nell’uso di Arduino – inserimento del punto e virgola alla fine di ogni istruzione

Il punto e virgola è usato come segno di terminazione istruzione, ma non è da usare nelle istruzioni composte: if, for, while, do while e la direttiva per il preprocessore #define.

Di seguito alcuni esempi che mettono in evidenza questo tipico errore.

Versione non corretta

I punti e virgola indicati nell’esempio sopra terminano le istruzioni “if” e “for” e ciò non permetterà l’esecuzione delle istruzioni che sono presenti nel corpo delle rispettive istruzioni.

Versione corretta

In questo caso le istruzioni presenti nel corpo della if vengono eseguite se la condizione temperatura>25 è vera, nel secondo caso, nel for, sarà eseguita l’istruzione che segue fino a quando la condizioni<15 risulta vera.

Come si può notare nel for, nel caso in cui sia presente una sola istruzione nel corpo, non è indispensabile inserire le parentesi graffe, non è comunque un errore inserirle e scrivere:

Errore simile viene spesso commesso quando si usa il #define

Versione non corretta

Versione corretta

il #define non richiede il punto e virgola.

Possiamo ottenere lo stesso risultato dell’istruzione precedente utilizzando const:

Questa scrittura rimane coerente rispetto alla scrittura delle variabili che fa uso dei simboli = e ; ma non efficiente dal punto dello spazio di memoria utilizzata rispetto alla #define.

Buon Coding a tutti 🙂

Articoli simili:

  • Non sono presenti articoli simili.
Questa voce è stata pubblicata in arduino, i miei allievi e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.