Visualino – Visual programming environment for Arduino – lezione 3

visualino

Ormai siete diventati esperti nell’uso dell’interfaccia di Visualino e da questa lezione in poi non ripeterò passo passo la modalità con cui trascinare i vari blocchi all’interno della sezione programma, ma mostrerò una serie di esercizi base da cui partire per sviluppare in modo indipendente le vostre sperimentazioni.

Per la realizzazione degli esercizi che seguono sono necessari i seguenti componenti:

  • Arduino UNO R3
  • Due LED
  • Due Resistori da 220 Ohm

Esercizio 1

Fare lampeggiare contemporaneamente due diodo LED collegati rispettivamente al pin 12 e 11 di Arduino con tempi di accensione e spegnimento pari ad 1 secondo.

Realizzate il circuito come indicato nello schema seguente:

02

03

Programma:

01

02

Esercizio 2

Realizzare un programma che faccia lampeggiare contemporaneamente i due LED con tempi di accensione pari ad 1 secondo e tempo di spegnimento pari a 0,5 secondi:

04

Esercizio 3

Realizzate ora un programma che faccia lampeggiare in modo alternato i due LED. Accensione LED rosso per 1 secondo e LED verde spento, spegnimento LED rosso per 1 secondo e accensione istantanea del LED verde per 1 secondo.

05

Esercizio 4

Realizzare un programma che fa accendere e spegnere tre volte il LED rosso e due volta il LED verde.

06

Il programma precedente risulta quindi una sequenza ripetuta di accensioni e spegnimento del LED corrispondente.

Esercizio 4

Vediamo ora come eseguire l’esercizio precedente evitando di ripetere una lunga sequenza  di istruzioni, per fare ciò utilizzeremo il blocco:

08

che viene tradotto in un ciclo che esegue un numero di volte una serie di operazioni, quelle incluse nella sezione “do“.

Il numero di volte in cui viene eseguita la  sequenza di operazioni è definita da due valori interi inseriti nelle sezioni “from” e “to“, quindi se volessimo eseguire 3 volte un’operazione inseriremo in “from” il valore 1 e in “to” il valore 3. Per tenere traccia del numero di cicli eseguiti abbiamo necessità di un contare, una variabile che sarà utilizzata per il conteggio delle delle volte in cui eseguire le azioni presenti nella sezione “do“, in altro modo possiamo dire:

  • count with “nome variabile”
  • from “valore di partenza”
  • to “valore di fine”

Vediamo adesso come impostare un ciclo:

Definiamo prima di ogni cosa una variabile intera i ed inizializziamola a 0.

Dal menù “Variables” selezioniamo “Declare variable [ ] equals

09

10

Dal menù “Math” selezioniamo “Number

11

Impostiamo il nome della variabile ad “i” ed inizializziamola a 012

Selezioniamo adesso l’istruzione “ciclo

13

14

Dovremo ora inserire nel campo “with” il nome della variabile i, per fare ciò bisogna selezionare dal menù “Variabiles” il blocco “Var

15

il click sul punto esclamativo vi segnala che la variabile non è stata inizializzata:

16

Impostiamola ad facendo click sulla freccia nera e trasciniamo l’intero blocco nel campo “with

17

Inseriamo adesso nei campi “from” e “to” due numeri interi, 1 e 3

18

Nel campo “do” inseriremo le azioni da ripetere, nel caso dell’esercizio bisognerà accendere e spegnere il LED collegato al pin 12 di Arduino

19

L’esercizio richiede inoltre l’accensione e lo spegnimento per due volte ad intervalli di 1 secondo del LED collegato al pin 11, quindi ripetendo i medesimi passi fatti in precedenza, usando però una variabile diversa, otterremo:

07

20

Esercizio 5

Realizzare il messaggio in codice morse di SOS, messaggio internazionale usato come segnale di soccorso.

Il codice Morse, detto anche alfabeto Morse, è un sistema per trasmettere lettere, numeri e segni di punteggiatura per mezzo di un segnale in codice ad intermittenza e quindi ben adatto al nostro sistema digitale, in cui si utilizza le intermittenze di luce per inviare messaggi.

Circuito

Per questo progetto si utilizzerà lo stesso circuito realizzato nella lezione precedente collegando il LED al pin 12

Componenti:

  • Arduino UNO R3
  • Un LED
  • Un Resistore da 220 Ohm

Rappresentazione del segnale SOS

Il messaggio SOS in codice Morse è rappresentato da 3 punti, 3 linee e 3 punti e per questo esercizio useremo l’intermittenza di luce del diodo LED per realizzare il segnale SOS.

22

Specifiche del programma

  • il tempo tra ogni singola accensione (breve e lunga) dovrà essere di 100 millisecondi
  • L’accensione che identifica il punto dovrà essere di 150 millisecondi
  • L’accensione che identifica la linea dovrà essere di 400 millisecondi
  • L’intervallo tra una lettera e l’altra deve essere di 100 millisecondi
  • Al termine attendere 5 secondi (5000 millisecondi) prima di incominciare un nuovo segnale di SOS
  • usare il pin digitale 12 come piedino a cui collegare il diodo LED

Struttura del programma

Il programma dovrà essere costituito da tre blocchi:

23

I tre blocchi dovranno far uso dell’istruzione di ciclo usato nell’esercizio 4.

Nella prossima lezione la soluzione.

Articoli simili:

Questa voce è stata pubblicata in arduino e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *