Installare Scratch 2 offline edition su Ubuntu a 64 bit

Durante i miei corsi di coding per studenti e docenti che ho realizzato nelle scorse settimane, ho utilizzato Scratch 2 la cui installazione risulta relativamente semplice per sistemi Mac e Windows, infatti richiede solamente l’installazione di Adobe Air e tutto il processo si conclude in pochissimi minuti.
Recentemente mi è stato chiesto da colleghi “Animatori digitali” come effettuare l’installazione della versione offline di Scratch 2 su Ubuntu, che risulta un po’ più complicata rispetto ai sistemi Mac e Win, sulle versioni di Ubuntu a 64 bit è richiesta una procedura più lunga e non immediata che necessita di qualche comando da terminale.
Di seguito elenco i passi necessari per l’installazione su Ubuntu, ho testato la procedura su Ubuntu 14.04.03 e 15.10 e tutto ha funzionato correttamente.

Passo 1

Effettuiamo il download di Adobe Air e Scratch 2 dal sito di riferimento:

https://scratch.mit.edu/scratch2download/

01-scratch2-ubuntu

02-scratch2-ubuntu

Passo 2

E’ indispensabile installare le seguenti librerie:

sudo apt-get install libxt6:i386 libnspr4-0d:i386 libgtk2.0-0:i386 libstdc++6:i386 libnss3-1d:i386 lib32nss-mdns libxml2:i386 libxslt1.1:i386 libcanberra-gtk-module:i386 gtk2-engines-murrine:i386

03-scratch2-ubuntu

Verrà richiesto di confermare l’installazione

04-scratch2-ubuntu

Passo 3

Bisogna creare due link simbolici nel vostro portachiavi:

sudo ln -s /usr/lib/x86_64-linux-gnu/libgnome-keyring.so.0 /usr/lib/libgnome-keyring.so.0

05-scratch2-ubuntu

sudo ln -s /usr/lib/x86_64-linux-gnu/libgnome-keyring.so.0.2.0 /usr/lib/libgnome-keyring.so.0.2.0

06-scratch2-ubuntu

Passo 4

Spostatevi nella cartella in cui si trova Adobe Air, nel mio caso nella cartella “Scaricati”

07-scratch2-ubuntu

Passo 5

Rendiamo eseguibile il file “AdobeAIRInstaller.bin” con il comando:

chmod +x AdobeAIRInstaller.bin

08-scratch2-ubuntu

09-scratch2-ubuntu

Passo 6

Le successive operazione andranno eseguite come utente root, che normalmente non è abilitato su Ubuntu.
ATTENZIONE, una volta terminato disabilitate nuovamente l’utente di root.

In modo predefinito, per motivi di sicurezza l’accesso come utente root è disabilitato e ciò impedisce l’utilizzo del comando “su” ma permettendo comunque l’utilizzo del comando “sudo”

Se necessario però è possibile l’utente root assegnandogli una password con il seguente comando:

sudo passed root

10-scratch2-ubuntu

La prima password richiesta è quella per sudo, successivamente verrà richiesta la password per l’utente root e la successiva conferma.

11-scratch2-ubuntu

12-scratch2-ubuntu

13-scratch2-ubuntu

Passo 7

Dalla cartella in cui si trova “AdobeAIRInstaller.bin”, nel mio caso “Scaricati”, eseguo l’installazione di Adobe Air mediante il comando da terminale:

./AdobeAIRInstaller.bin

14-scratch2-ubuntu

Si aprirà il pannello di Adobe in cui dovrete accettare le condizioni di contratto:

15-scratch2-ubuntu

17-scratch2-ubuntu

18-scratch2-ubuntu

Se cercate sul vostro computer vedrete che Adobe Air è stato installato.

19-scratch2-ubuntu

Passo 8

Procediamo ora con L’installazione di Scratch 2

Avviate Adobe Air e cercate il file di Scratch 2 scaricato, nel mio caso: “Scratch-442.air” nella cartella “Scaricati”

20-scratch2-ubuntu

Confermate l’installazione di Scratch 2 Offline Edition facendo click su “Installa”

21-scratch2-ubuntu

Confermate la cartella di installazione “/opt” facendo click su “Continua”

22-scratch2-ubuntu

Accettate i termini di contratto facendo click su “Accetto”

23-scratch2-ubuntu

Partirà l’installazione di Scratch 2

24-scratch2-ubuntu

Si aprirà una finestra in cui dovrete inserire la password di root:

26-scratch2-ubuntu

25-scratch2-ubuntu

Passo 9

Al termine dell’installazione si avvierà automaticamente Scratch 2

27-scratch2-ubuntu

Troverete sul vostro desktop l’icona di Scratch 2, se desiderate potete cancellarla.

28-scratch2-ubuntu

Potrete ritrovare Scratch 2 sul vostro computer facendo una ricerca e se lo desiderate trascinate l’icona nel Launcher per avere il programma immediatamente disponibile.

29-scratch2-ubuntu

Ricordate di disabilitare l’accesso come root con il comando da terminale:

sudo passwd -l root

30-scratch2-ubuntu

Buon coding a tutti 🙂

Articoli simili:

Questa voce è stata pubblicata in programmazione, tutorial e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Installare Scratch 2 offline edition su Ubuntu a 64 bit

  1. luca savio scrive:

    Ottimo lavoro! Volevo solo informarti che una delle dipendenze da installare non è lib32nss-mdns (che non esiste) bensì libnss-mdns. Installato su ubuntu 16.o4 e funziona benissimo. Non è necessario abilitare la pass di root: avviando l’nstaller di adobe air chiede lui la pass dell’utente con gksudo. Coderdojo Biella ringrazia :))

  2. Marco Luigetti scrive:

    Sono un insegnante e animatore digitale di una scuola della provincia di Perugia. Grazie mille per l’ottima guida, che risolve moltissime difficoltà e dubbi. Nel mio computer è installata la distribuzione Mint 17.3 (64 bit), il procedimento proposto ha funzionato perfettamente anche con questa distribuzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *